Politicians and Election, Vote in Freedom, Actively Participate in Democracy, Vote for Change, Online referendum
left right close

Lega Nord per l'Indipendenza della Padania

> Italy > Parties > Lega Nord per l'Indipendenza della Padania
Lega Nord per l'Indipendenza della Padania is ready for your opinion, support and vote. Vote online NOW!
 
photo  Lega Nord

Lega Nord - for

La Lega Nord per l'Indipendenza della Padania (Lega Nord o solo Lega) è un partito politico italiano. | The Northern League (LN) is a political party in Italy.
 NO! Lega Nord

Lega Nord - against

Fare clic su, se non supportano la Lega Nord. Dire perché. | Click, if you do not support the Northern League. Say why.

Online election results for "Lega Nord" in graph.

graph
Graph online : Lega Nord per l'Indipendenza della Padania
Full functionality only if Javascript and Flash is enabled
ITA: La Lega Nord per l'Indipendenza della Padania (l'attuale denominazione è stata adottata nel 1997; la denominazione dal 1995 al 1997 fu invece Lega Nord Italia Federale), meglio nota semplicemente come Lega Nord o solo Lega, è un partito politico italiano nato dall'unione di sei movimenti autonomisti regionali del nord Italia: Lega Lombarda, Liga Veneta, Piemònt Autonomista, Union Ligure, Lega Emiliano-Romagnola e Alleanza Toscana. In seguito la Lega creò sezioni regionali nelle province autonome di Trento e Bolzano, in Friuli-Venezia Giulia, Valle d'Aosta, Umbria e Marche. Il partito, spesso citato come il Carroccio nel linguaggio giornalistico, è attivo soprattutto nell'Italia settentrionale, ma è presente anche in alcune regioni del ...
for26against   Ho chiaramente sostegno. La Lega Nord è abbastanza buona partito politico. Ad esempio, perché... (se volevo scrivere perché è buono, ho scritto qui), positive
for30against   Io sono fortemente contrari. La Lega Nord è abbastanza cattiva scelta. Ad esempio, perché... (se volevo scrivere perché è brutto, ho scritto qui), negative
Current preference ratio
for Lega Nord

Nella Lega scoppia la guerra dei dossier


MILANO - Non solo inchieste, fondi gestiti illecitamente, acquisti segreti di lingotti e diamanti. Nella Lega spunta anche l'ipotesi di spionaggio ai danni di Roberto Maroni, oggi membro di quel triumvirato (Maroni-Calderoli-Dal Lago) che dovrà traghettare il partito fino al congresso di giugno, dopo le dimissioni del leader storico Umberto Bossi. Secondo le rivelazioni di Panorama c'era chi da mesi, dentro il Carroccio, stava preparando un dossier per screditare Maroni. Il settimanale racconta come l'ex tesoriere leghista Francesco Belsito, inquisito per truffa nella gestione dei ...


Crescono le relazioni tra la Chiesa e la Lega Nord


Mutano i rapporti tra la Chiesa cattolica e il movimento del Carroccio. Roma - Nelle ultime tornate elettorali il movimento che ha realizzato il risultato più lusinghiero è senza dubbio la Lega Nord. E’ parte della maggioranza di governo ma dall’elettorato italiano viene anche percepita come una reale forza capace di modificare la società. La Lega riunisce dunque le due facce, quella presente, della gestione del quotidiano e quella prospettica, focalizzata sull’esigenza del cambiamento. Accade raramente che una organizzazione politica riunisca le due ...


La Lega Nord contro la disastrosa gestione della sanità


Che la sanità in provincia di Caserta, per non dire in tutta la regione Campania, sia allo sfascio totale grazie all'allegra gestione di Bassolino e compagni è un dato ormai incontrovertibile. Dalle contestate ultime quattro nomine di dirigenti effettuate dal commissario Vasco agli oltre trecento incarichi od affidamento di mansioni superiori operati dall'Azienda Ospedaliera di Caserta e successivamente revocati per probabile manifesta illegittimità o per mancanza di fondi l'azione politica, alla base delle iniziative, e l'azione amministrativa priva di qualsiasi senso di ...


[TOP 4]

> Lega Nord per l'Indipendenza della Padania > News

On. Grimoldi (lega nord) - Vergognoso che città metropolitana Milano abbia sprecato decine di milioni per i clandestini e ora non abbia soldi per studenti disabili
30 dicembre - Da sei mesi sentiamo blaterare il sindaco di Milano, Giuseppe Sala, di accoglienza per le migliaia di immigrati clandestini che il Governo del suo amico Renzi ha fatto arrivare in città, sono sei mesi che Sala fa di tutto, con il sostegno dei sindaci del Pd dell'area della città metropolitana, per mettere dappertutto, prima nel sito Expo poi nelle caserme dismesse, questi finti profughi, che non sono siriani in fuga dalla guerra ma africani che non scappano da nessuna guerra, e ora gli amministratori della città metropolitana di Milano, nell'ultimo giorno dell'anno, dicono di non avere i 6,5 milioni necessari a garantire il trasporto scolastico e il sostegno per gli studenti disabili e battono cassa con la Regione? È vergognoso. Prima di gettare soldi nell'accoglienza e nel mantenimento di migliaia clandestini questi amministratori avrebbero dovuto verificare di avere in cassa le risorse necessarie per garantire i servizi per i cittadini, incluso il trasporto ed il s
On. Grimoldi (lega nord) - immigrati. Serracchiani chiede rimpatri forzati? Sue parole bocciano politica del PD e del governo Renzi che hanno accolto mezzo milione di clandestini 
28 dicembre - Rimpatri forzati per gli immigrati che delinquono? Si sta creando un clima di allarme sociale per i tanti reati commessi dagli immigrati? Le parole della governatrice friulana Serracchiani suonano come una sonora bocciatura della politica del 'porte altre a tutti senza se e senza ma' attuata dal 2014 ad oggi dal Pd di Renzi e dal Governo Renzi e immutata in questo primo scorcio del Governo renziano di Gentiloni.  Per la serie meglio tardi che mai oggi il vicesegretario del Pd ammette che hanno sbagliato tutto, hanno sbagliato a farci invadere da quasi mezzo milione di immigrati clandestini in tre anni, hanno sbagliato a farci sprecare oltre 10 miliardi per mantenere tutte queste persone entrate e rimaste qui senza averne diritto, e hanno sbagliato a non voler insistere sui rimpatri e sui ricollocamenti. Adesso vediamo se il suo partito è il suo Governo la ascolteranno, anche se con tre anni di ritardo: forza Gentiloni, Alfano e Minniti, preparate aerei e navi per i rim
Calderoli. Il governo Renzi mandato a casa dal voto dei cittadini con il referendum è rinato: il Gentiloni è governo Renzi senza Renzi. Stessi ministri, stessi sottosegretari
29 dicembre - Ma siamo su scherzi a parte? Perché dopo la sorpresa della lista-fotocopia dei ministri adesso è arrivata la seconda sorpresa della seconda lista-fotocopia dei sottosegretari, e già mi immagino quella successiva dei vice ministri, a confermare che il nuovo Governo è semplicemente il vecchio Governo Renzi ma senza Renzi. Certo manca Zanetti ma di quello nessuno ne sentirà la mancanza...  Ma è a dir poco incredibile che lo stesso Governo, disintegrato dal voto popolare con il referendum, si riproponga oggi, identico e immutato, come se non ci sia mai stata alcuna consultazione popolare. Già eravamo ai limiti della democrazia avendo avuto tre presidenti del Consiglio consecutivi che non hanno sottoposto al voto popolare il loro programma, ma adesso siamo oltre questi limiti, perché oggi siamo al quarto Governo di fila che non solo non sottopone il suo programma ai cittadini ma addirittura si propone in forma identica dopo aver ricevuto la sonora bocciatura del p
Salvini: "IMMIGRATI, cambia la posizione del governo"
31 dicembre - "IMMIGRATI, cambia la posizione del governo: aumenteranno retate, controlli e rimpatri, riapriranno i Cie, raddoppieranno le espulsioni. Ma come...... Non era mica tutto sotto controllo? Non eravamo io e la Lega ad essere RAZZISTI e a inventare paure? Intanto grazie al PD in tre anni ne sono sbarcati oltre 500.000. Dai Amici, nel 2017 ANDIAMO A GOVERNARE e poi... tutti a casa!!!" Lo afferma Matteo Salvini su Facebook



 
Regioni italiani.it, sondages lega nord, chiesa e lega-nord, sondaggi partilega nord, rapporti tra la chiesa e la lega nord, sostenitrice lega nord, chiesa e lega nord, The forming of lega nord and why? and more...
load menu