Politicians and Election, Vote in Freedom, Actively Participate in Democracy, Vote for Change, Online referendum
left right close

Lega Nord per l'Indipendenza della Padania

> Italy > Parties > Lega Nord per l'Indipendenza della Padania
Lega Nord per l'Indipendenza della Padania is ready for your opinion, support and vote. Vote online NOW!
 
photo  Lega Nord

Lega Nord - for

La Lega Nord per l'Indipendenza della Padania (Lega Nord o solo Lega) è un partito politico italiano. | The Northern League (LN) is a political party in Italy.
 NO! Lega Nord

Lega Nord - against

Fare clic su, se non supportano la Lega Nord. Dire perché. | Click, if you do not support the Northern League. Say why.

Online election results for "Lega Nord" in graph.

graph
Graph online : Lega Nord per l'Indipendenza della Padania
Full functionality only if Javascript and Flash is enabled
ITA: La Lega Nord per l'Indipendenza della Padania (l'attuale denominazione è stata adottata nel 1997; la denominazione dal 1995 al 1997 fu invece Lega Nord Italia Federale), meglio nota semplicemente come Lega Nord o solo Lega, è un partito politico italiano nato dall'unione di sei movimenti autonomisti regionali del nord Italia: Lega Lombarda, Liga Veneta, Piemònt Autonomista, Union Ligure, Lega Emiliano-Romagnola e Alleanza Toscana. In seguito la Lega creò sezioni regionali nelle province autonome di Trento e Bolzano, in Friuli-Venezia Giulia, Valle d'Aosta, Umbria e Marche. Il partito, spesso citato come il Carroccio nel linguaggio giornalistico, è attivo soprattutto nell'Italia settentrionale, ma è presente anche in alcune regioni del ...
for26against   Ho chiaramente sostegno. La Lega Nord è abbastanza buona partito politico. Ad esempio, perché... (se volevo scrivere perché è buono, ho scritto qui), positive
for30against   Io sono fortemente contrari. La Lega Nord è abbastanza cattiva scelta. Ad esempio, perché... (se volevo scrivere perché è brutto, ho scritto qui), negative
Current preference ratio
for Lega Nord

Nella Lega scoppia la guerra dei dossier


MILANO - Non solo inchieste, fondi gestiti illecitamente, acquisti segreti di lingotti e diamanti. Nella Lega spunta anche l'ipotesi di spionaggio ai danni di Roberto Maroni, oggi membro di quel triumvirato (Maroni-Calderoli-Dal Lago) che dovrà traghettare il partito fino al congresso di giugno, dopo le dimissioni del leader storico Umberto Bossi. Secondo le rivelazioni di Panorama c'era chi da mesi, dentro il Carroccio, stava preparando un dossier per screditare Maroni. Il settimanale racconta come l'ex tesoriere leghista Francesco Belsito, inquisito per truffa nella gestione dei ...


Crescono le relazioni tra la Chiesa e la Lega Nord


Mutano i rapporti tra la Chiesa cattolica e il movimento del Carroccio. Roma - Nelle ultime tornate elettorali il movimento che ha realizzato il risultato più lusinghiero è senza dubbio la Lega Nord. E’ parte della maggioranza di governo ma dall’elettorato italiano viene anche percepita come una reale forza capace di modificare la società. La Lega riunisce dunque le due facce, quella presente, della gestione del quotidiano e quella prospettica, focalizzata sull’esigenza del cambiamento. Accade raramente che una organizzazione politica riunisca le due ...


La Lega Nord contro la disastrosa gestione della sanità


Che la sanità in provincia di Caserta, per non dire in tutta la regione Campania, sia allo sfascio totale grazie all'allegra gestione di Bassolino e compagni è un dato ormai incontrovertibile. Dalle contestate ultime quattro nomine di dirigenti effettuate dal commissario Vasco agli oltre trecento incarichi od affidamento di mansioni superiori operati dall'Azienda Ospedaliera di Caserta e successivamente revocati per probabile manifesta illegittimità o per mancanza di fondi l'azione politica, alla base delle iniziative, e l'azione amministrativa priva di qualsiasi senso di ...


[TOP 4]

> Lega Nord per l'Indipendenza della Padania > News

Calderoli. Ius soli. Pd vuole approvarlo? Faremo le barricate nel palazzo. Ma fuori rischiano di trovare i forconi...
08 novembre 2017 - Non c'è peggior sordo di chi non vuol sentire. Il PD e la sinistra, ormai ridotti a minoranza politica in tutto il Paese, come hanno dimostrato prima le Amministrative dove li hanno spazzati via ovunque, poi i referendum in Lombardia e Veneto dove i loro appelli all'astensione non hanno sortito effetto e infine nel tracollo del voto in Sicilia, insistono per approvare lo ius soli entro la fine della legislatura sapendo che poi nella successiva non avranno numeri per farlo? Uno schiaffo alla democrazia e a quanto stanno ripetendo i cittadini, da nord a sud, con i loro voti. La sinistra si fermi, ora, non forzi la mano per una legge per regalare la cittadinanza che vuole solo il Palazzo, per avere i nuovi voti degli immigrati, ma che il popolo non vuole. Si fermino, altrimenti noi faremo le barricate qui nel Palazzo, ma fuori rischiano che i cittadini inferociti vengano a cercarli con i forconi...   Lo afferma il sen. Roberto Calderoli, vicepresidente del Sena
Pensioni: Lega, doppio gioco M5S, antieuropeista ma svende pensioni italiani a stranieri
08 novembre 2017 - “I 5 stelle vogliono dare i soldi delle pensioni in mano agli stranieri. Altro che competenze, come cercano di far credere. Da una parte fanno gli anti europeisti, dall’altra presentano emendamenti per svendere le nostre pensioni agli stranieri. A che gioco stanno giocando? Ci piacerebbe sapere, ad esempio, se il nuovo presidente dell’Inps fosse tedesco cosa potrebbe accadere. Difficile credere che il suo obiettivo primario siano proprio le pensioni degli italiani. Evidentemente i lungimiranti grillini, come spesso gli accade, non hanno valutato le conseguenze delle loro azioni. L’Inps sia governato da un italiano competente, esperto, capace e responsabile, che abbia a cuore la tutela degli interessi di chi ha lavorato una vita intera”.       Così il capogruppo della Lega Massimiliano Fedriga e il deputato Roberto Simonetti. 
On. Grimoldi (lega nord) - immigrati, sbarchi ripresi improvvisamente, navi Ong hanno ripreso a fare servizio taxi da coste libiche. Governo si svegli
05 novembre 2017 - "Nel silenzio del Governo, mentre il ministro Minniti era distratto a rilasciare interviste trionfalistiche sul drastico calo estivo degli sbarchi, gli arrivi di immigrati dall'Africa sono ripresi improvvisamente, con circa 2000 immigrati trasbordati nei porti di Salerno, Taranto o in quelli della Calabria da navi spagnole o tedesche. E ovviamente dalle navi delle solite ONG che, passato il clamore mediatico estivo, hanno ripreso in questi giorni novembrini il loro servizio taxi daLe coste libiche, egiziane o tunisine verso l'Italia. Il Governo si svegli, il ministro Minniti si svegli: si blocchino subito le navi ONG operanti nel Mediterraneo altrimenti tra qualche settimana torneremo sui numeri emergenziali dello scorso anno".   Lo dichiara l'on.Paolo Grimoldi, deputato della Lega Nord e Segretario della Lega Lombarda
Calderoli. Stupro Roma. Da sinistra solito silenzio imbarazzato, qui non c'è violenza sulle donne?
04 novembre 2017 - Ieri il terribile stupro subito a Roma da due 14enni da parte di due giovani Rom, stanotte un marocchino che tenta di stuprare una donna a Bari, la settimana scorsa l’efferato stupro a Ravenna commesso da due immigrati. Ovviamente a sinistra si tace imbarazzati, in questi casi nessuno parla di violenza sulle donne, ci mancherebbe, quando i carnefici sono delle ‘risorse’ scatta il silenzio a sinistra. Ma continuo a domandarmi perché in Parlamento stia facendo la muffa  la mia proposta di legge per introdurre la castrazione chimica e, in questi casi così efferati, anche la castrazione chirurgica, una misura chiaramente irreversibile, per evitare ogni possibile caso di recidiva. E continuo a domandarmi perché chi dovrebbe tutelare le donne, come il sottosegretario Boschi, che ha la delega alle Pari Opportunità, non faccia nulla per far approvare questa mia proposta di legge.   Lo afferma il sen. Roberto Calderoli, vicepresidente del Senato e responsabi



 
Regioni italiani.it, sondages lega nord, chiesa e lega-nord, sondaggi partilega nord, rapporti tra la chiesa e la lega nord, sostenitrice lega nord, chiesa e lega nord, The forming of lega nord and why? and more...
load menu