Politicians and Election, Vote in Freedom, Actively Participate in Democracy, Vote for Change, Online referendum
left right close

Emma Bonino

> Italy > Politicians > Emma Bonino
Emma Bonino is ready for your opinion, support and vote. Vote online NOW!
PR
 
photo Emma Bonino

Emma Bonino - for

Una politica italiana, attuale ministro degli Affari Esteri. | An Italian politician, the current Minister of Foreign Affairs.
 NO! Emma Bonino

Emma Bonino - against

Fare clic su, se non supportano Emma Bonino. Dire perché. | Click, if you do not support this candidate. Say why.

Online election results for "Emma Bonino" in graph.

graph
Graph online : Emma Bonino
Full functionality only if Javascript and Flash is enabled
ITA: Emma Bonino (Bra, 9 marzo 1948) è una politica italiana, vicepresidente del Senato della Repubblica dal 6 maggio 2008. È una delle figure più influenti del radicalismo liberale italiano dell'età repubblicana. È stata ministro per il Commercio Internazionale e per le Politiche Europee nel governo Prodi II, mentre in passato è stata Commissario Europeo dal 1995 al 1999, ed eurodeputata a Strasburgo. È stata inoltre membro del comitato esecutivo dell'International Crisis Group (organizzazione per la prevenzione dei conflitti nel mondo), professoressa emerita all'Università Americana del Cairo, nonché segretario del Partito Radicale. Origini e formazione Emma Bonino è la secondogenita di Filippo Bonino e ...
for32against   A mio parere, Emma Bonino è abbastanza buona politico. Ad esempio, perché ... (se volevo scrivere perché, l'ho scritto qui), positive
for28against   Non sono d'accordo. Emma Bonino è cattiva scelta. Ad esempio, perché ... (se volevo scrivere perché, l'ho scritto qui), negative
Current preference ratio
for Emma Bonino

Emma Bonino: “Utilissimi i tecnici per il futuro del Governo


“Credo che i tecnici siano utilissimi, ma per il futuro del Paese bisogna che le forze politiche si impegnino in prima persona, si assumano la responsabilità e ci mettano la faccia”. Lo ha detto la vice presidente del Senato, Emma Bonino, intervistata da Tg Sky24. “Non credo -ha aggiunto- ai governi tecnici, perchè poi ci vuole un grande sostegno parlamentare. Avrei preferito un grande governo autorevole con un impegno delle forze politiche in prima persona. Sono una parlamentare di lungo corso e so bene che magari appena passata l’emergenza se non ...


(L'Unità) Intervista a Emma Bonino: un affronto alla ...


... Costituzione sanare solo badanti e colf Intervista a Emma Bonino: un affronto alla Costituzione sanare solo badanti e colf«Che cosa ha detto La Russa?». Ha avanzato, onorevole Bonino, una mediazione per affrontare gli effetti del reato di clandestinità. Visto che Giovanardi vuole regolarizzare colf e badanti che già lavorano in Italia, e la Lega no, propone di "restringere il campo alle sole badanti che si occupano di anziani ultrasettantenni". «In pratica occuparsi del suocero mai, magari del figlio sì?». In pratica. «Siamo già ...


TERREMOTO: BONINO, VICINI A DOLORE DELLE PERSONE COLPITE


"Credo che non ci siano parole di condoglianze e di vicinanza adeguate per esprimere quello che ognuno di noi sente in questa circostanza. I dati che continuano ad affluire sono altamente drammatici e per nulla definitivi. Nel frattempo abbiamo visto questa polemica rispetto al professore che aveva in qualche modo dato l'allerta. Una situazione piuttosto preoccupante e anche desolante rispetto a tutti questi avvenimenti che stiamo seguendo con molta vicinanza alle famiglie delle vittime". Lo dichiara a Radio Radicale la vicepresidente del senato Bonino. "L'altra constatazione e' anche il ...


[TOP 4]

> Emma Bonino > News

Referendum, Magi: caso Morosini è prannuncio di guerra santa, tuteliamo cittadini con libertà di voto su riforma Renzi-Boschi. Avanti con campagna vogliamoscegliere.it
05/05/16 Dichiarazione di Riccardo Magi, segretario di Radicali Italiani:   "Il caso scoppiato sulle dichiarazioni di Morosini è una conferma inequivocabile della guerra santa pro e contro Renzi che si sta preparando su referendum di ottobre. Non possiamo permettere che una così importante e delicata revisione costituzionale sia usata come arma contro il premier, o dal governo come occasione per un voto plebiscitario. Come Radicali siamo impegnati per evitarlo e per garantire ai cittadini la libertà di voto. Rilanciamo quindi l'appello ai parlamentari perché sostengano la nostra campagna vogliamoscegliere.it, per permettere agli italiani di esprimersi nel merito della riforma Renzi-Boschi votandola per parti separate o attraverso i quesiti referendari parziali che proponiamo. Il quesito referendario unico è fuori dai criteri democratici e costituzionali, come confermano decine di costituzionalisti. Forti del loro favore e di quello di diverse forze poli
Riforme, Magi: da Dem a M5s, aumenta favore a nostra campagna per sì a libertà di voto. Parlamentari firmino nostre proposte per voto per parti separate e quesiti parziali
03/05/16 Dichiarazione di Riccardo Magi, segretario di Radicali Italiani:   "Il consenso crescente sulla campagna che come Radicali Italiani abbiamo lanciato nelle scorse settimane per la libertà di voto sul referendum costituzionale conferma che la nostra proposta di voto per parti separate o con quesiti parziali è la sola strada per scongiurare che il voto di ottobre si trasformi in un plebiscito sul governo. Oltre alle decine di costituzionalisti che hanno già sostenuto la necessità di evitare il voto in blocco - antidemocratico e fuori dai criteri costituzionali - su una revisione così ampia e disomogenea della Costituzione, sono diverse le forze politiche, dalla minoranza dem ai Cinque stelle, che in queste ore convergono sulle nostre proposte. Un risultato positivo che ci incoraggia ad andare avanti con la nostra campagna vogliamoscegliere.it, cercando la più ampia convergenza possibile tra chi come noi Radicali vuole garantire ai citt
Riforme, Magi: ai comitati per plebiscito di Renzi risponderemo con comitati per libertà di voto
02/05/16 Dichiarazione di Riccardo Magi, segretario di Radicali Italiani:   "Lanciando lo scontro tra l'Italia del Sì e l'Italia del No sul referendum costituzionale Renzi si smentisce e indice ufficialmente il plebiscito su se stesso. Dopo il discorso di Firenze è infatti ancora più chiara ed evidente, e il premier non può certo negarla, l'operazione per trasformare il voto sulla riforma costituzionale in un voto su di sé e sul governo. A questo punto potrebbe pensare di mettere direttamente la sua foto sulla scheda elettorale che i cittadini si troveranno davanti a ottobre. Va invece scongiurato il rischio che la Costituzione sia usata come arma, in una nuova guerra santa tra il governo in cerca di legittimazione e i suoi oppositori in cerca di una spallata, e garantire la libertà di voto dei cittadini. Per questo come Radicali, con l'appoggio di costituzionalisti tra i più affermati, abbiamo lanciato la campagna vogliamosceglie
Venerdì 20 maggio proiezione del docufilm di Ambrogio Crespi “Enzo Tortora, una ferita italiana” a Gravina in Puglia. A seguire dibattito con Fitto, Federico, Leva e Sarno
04/05/16 Proiezione del docufilm di Ambrogio Crespi “Enzo Tortora, una ferita italiana”Venerdì 20 maggio 2016 ore 19.30 Gravina in Puglia Officine culturali via San Vito Vecchio 8 Saluti:Alesio Valente, sindaco di Gravina in PugliaIntervengono:Raffaele Fitto, europarlamentare del gruppo Conservatori e Riformisti EuropeiValerio Federico, tesoriere di Radicali ItalianiDanilo Leva, deputato del Partito Democratico, membro della Commissione GiustiziaEgidio Sarno, componente la Giunta dell’Unione Camere Penali ItalianeConduce:Angelo Rossano, caporedattore del Corriere del Mezzogiorno Sarà presente Ambrogio Crespi, regista del docufilm  © 2016 Partito Radicale. Tutti i diritti riservati



 
malcolm x emma bonino, bonino commissario europeo bosnia, professoressa universita\' emma bonino, bra emma bonino, emma bonino vita privata, bonino 1975 and more...
load menu