Politicians and Election, Vote in Freedom, Actively Participate in Democracy, Vote for Change, Online referendum
left right close

Emma Bonino

> Italy > Politicians > Emma Bonino
Emma Bonino is ready for your opinion, support and vote. Vote online NOW!
PR
 
photo Emma Bonino

Emma Bonino - for

Una politica italiana, attuale ministro degli Affari Esteri. | An Italian politician, the current Minister of Foreign Affairs.
 NO! Emma Bonino

Emma Bonino - against

Fare clic su, se non supportano Emma Bonino. Dire perché. | Click, if you do not support this candidate. Say why.

Online election results for "Emma Bonino" in graph.

graph
Graph online : Emma Bonino
Full functionality only if Javascript and Flash is enabled
ITA: Emma Bonino (Bra, 9 marzo 1948) è una politica italiana, vicepresidente del Senato della Repubblica dal 6 maggio 2008. È una delle figure più influenti del radicalismo liberale italiano dell'età repubblicana. È stata ministro per il Commercio Internazionale e per le Politiche Europee nel governo Prodi II, mentre in passato è stata Commissario Europeo dal 1995 al 1999, ed eurodeputata a Strasburgo. È stata inoltre membro del comitato esecutivo dell'International Crisis Group (organizzazione per la prevenzione dei conflitti nel mondo), professoressa emerita all'Università Americana del Cairo, nonché segretario del Partito Radicale. Origini e formazione Emma Bonino è la secondogenita di Filippo Bonino e ...
for32against   A mio parere, Emma Bonino è abbastanza buona politico. Ad esempio, perché ... (se volevo scrivere perché, l'ho scritto qui), positive
for28against   Non sono d'accordo. Emma Bonino è cattiva scelta. Ad esempio, perché ... (se volevo scrivere perché, l'ho scritto qui), negative
Current preference ratio
for Emma Bonino

Emma Bonino: “Utilissimi i tecnici per il futuro del Governo


“Credo che i tecnici siano utilissimi, ma per il futuro del Paese bisogna che le forze politiche si impegnino in prima persona, si assumano la responsabilità e ci mettano la faccia”. Lo ha detto la vice presidente del Senato, Emma Bonino, intervistata da Tg Sky24. “Non credo -ha aggiunto- ai governi tecnici, perchè poi ci vuole un grande sostegno parlamentare. Avrei preferito un grande governo autorevole con un impegno delle forze politiche in prima persona. Sono una parlamentare di lungo corso e so bene che magari appena passata l’emergenza se non ...


(L'Unità) Intervista a Emma Bonino: un affronto alla ...


... Costituzione sanare solo badanti e colf Intervista a Emma Bonino: un affronto alla Costituzione sanare solo badanti e colf«Che cosa ha detto La Russa?». Ha avanzato, onorevole Bonino, una mediazione per affrontare gli effetti del reato di clandestinità. Visto che Giovanardi vuole regolarizzare colf e badanti che già lavorano in Italia, e la Lega no, propone di "restringere il campo alle sole badanti che si occupano di anziani ultrasettantenni". «In pratica occuparsi del suocero mai, magari del figlio sì?». In pratica. «Siamo già ...


TERREMOTO: BONINO, VICINI A DOLORE DELLE PERSONE COLPITE


"Credo che non ci siano parole di condoglianze e di vicinanza adeguate per esprimere quello che ognuno di noi sente in questa circostanza. I dati che continuano ad affluire sono altamente drammatici e per nulla definitivi. Nel frattempo abbiamo visto questa polemica rispetto al professore che aveva in qualche modo dato l'allerta. Una situazione piuttosto preoccupante e anche desolante rispetto a tutti questi avvenimenti che stiamo seguendo con molta vicinanza alle famiglie delle vittime". Lo dichiara a Radio Radicale la vicepresidente del senato Bonino. "L'altra constatazione e' anche il ...


[TOP 4]

> Emma Bonino > News

Carceri: Bernardini chiede a Orlando se oggi abbia parlato “Orlando 1”, che definisce criminogene le carceri, oppure “Orlando 2”, che vuole tornare a riempirle
09/07/15 Dichiarazione di Rita Bernardini, Segretaria di Radicali Italiani: "C’è da chiedersi chi impersonifichi il ministro della Giustizia nei diversi momenti del suo mandato. Poco fa le agenzie di stampa hanno diramato il suo soddisfatto comunicato per la diminuzione del sovraffollamento carcerario: 52.706 detenuti rispetto ai 62.536 di fine anno 2013 e, posso aggiungere, ai 69.155 del novembre 2010. A parte il fatto che ci sono almeno una cinquantina di istituti su 200, che hanno ancora un sovraffollamento tra il 130 e il 200 per cento, mi chiedo se, con le dichiarazioni di oggi, abbiamo a che fare con 'Andrea Orlando 1' oppure con 'Andrea Orlando 2'. Già perché 'Orlando 1' (quello che preferisco) è il primo ministro della Giustizia italiano che afferma che le carceri sono 'criminogene' e che perciò occorre fare maggiore ricorso alle pene alternative, il carcere rimanendo l’estrema ratio. 'Orlando 2', invece, è
Bolognetti: Bene Regione su Catalogo siti contaminati, ma ora vogliamo il pieno rispetto dell’art. 251 del Codice dell’Ambiente. Decisione Regione indubbio successo dell'iniziativa Radicale
09/07/15 La Regione Basilicata ha pubblicato sul portale istituzionale il "catalogo dei siti contaminati e da bonificare". Ritengo che trattasi di un indubbio successo dell’iniziativa politica radicale, volta ad ottenere la piena applicazione della Convenzione di Aarhus e il rispetto del sacrosanto diritto dei cittadini lucani a poter conoscere lo stato dell’ambiente in cui vivono. Un piccolo passo avanti nella direzione da me più volte auspicata, che dovrebbe, mi auguro a breve, portare ad onorare quell'art. 251 del Codice dell'Ambiente, che come è noto prevede  che le Regioni "sulla base dei criteri definiti dall'Agenzia per la protezione dell'ambiente e per i servizi tecnici predispongono l'anagrafe dei siti oggetto di procedimento di bonifica". Nel prendere atto che una volta di più abbiamo con-vinto i nostri interlocutori, gioverà sottolineare che la stessa Regione, non a caso,  nel dare notizia della pubblicazione del "catalogo" ha evidenziato
Non c'è Pace senza Giustizia: veto russo sulla Risoluzione di commemorazione del genocidio di Srebrenica è atto sconcertante e insulto alle vittime
09/07/15 Bruxelles, 9 luglio 2015 - Il Consiglio di Sicurezza delle Nazioni Unite ha votato ieri una Risoluzione che avrebbe riconosciuto e commemorato come tale il genocidio di Srebrenica, perpetrato 20 anni fa. La Risoluzione è stata bloccata dal veto della Federazione Russa, mentre Cina e altri tre membri non-permanenti si sono astenuti Dichiarazione di Alison Smith, Consulente Legale di Non c'è Pace Senza Giustizia: Il veto russo sulla Risoluzione di commemorazione del genocidio di Srebrenica del 1995 è semplicemente sconcertante. Il genocidio è stato accertato e riconosciuto da ben due corti internazionali; negare tutto questo in nome di un vago principio di uguaglianza tra le vittime è un insulto alla memoria di chi è morto e alla sofferenza di chi è rimasto.Per essere chiari: il riconoscimento di crimini commessi contro un gruppo di individui non nega in nessun modo le sofferenze di altri gruppi. La Risoluzione avrebbe significato il riconoscimento
Piemonte. Firme false, Del Ciello e Manfredi: Rispetto a Chiamparino applicata correttamente prova di resistenza ma c’è poco da festeggiare. Pd non ha imparato nulla da vicenda Giovine. Sua Direzione
10/07/15 Dichiarazione di Marco Del Ciello e Giulio Manfredi, dell'Associazione radicale Adelaide Aglietta: Già un anno fa avevamo indicato nella “prova di resistenza” (verificare se togliendo le firme contestate si scende sotto la soglia di firme necessarie per la presentazione della lista) la via maestra per la decisione del TAR. Come scritto nella sentenza di ieri, la “prova di resistenza” ha tenuto e il listino di Chiamparino (il cui annullamento avrebbe comportato la caduta di tutte le liste provinciali della coalizione di centro-sinistra) è salvo.… ma c’è poco da festeggiare. Quanto è emerso in queste settimane sui media  dimostra in maniera lampante che il PD di Torino non ha assolutamente imparato la lezione di legalità che Mercedes Bresso, sostenuta dai radicali, ha tenuto per quattro anni contro le firme false di Giovine e del suo protettore Cota; d’altronde, il PD lasci&ograv



 
professoressa universita\' emma bonino, malcolm x emma bonino, bonino commissario europeo bosnia, bra emma bonino, emma bonino vita privata, bonino 1975 and more...
load menu